December 9, 2021
Read Time:2 Minute, 38 Second

Divar island

Goa? spiagge lunghe e dorate, buon cibo, rave party e prezzi vantaggiosi. Sole, riposo, una ricettività alberghiera ampia e variegata.Una cucina esotica e a differenza del resto dell’india birra a gogo. Queste cose ovviamente ci sono e fanno di questo piccolo stato indiano un luogo attraente per turisti di tutto il mondo

Ma se non ti accontenti e la curiosità è una tua fidata compagna di viaggio. Allora basta guardare oltre la patina dell’apparenza, oltre i luoghi comuni e Goa non mancherà di stupirti.

Un piccolo esempio a portata di tutti

Divar island

Visitare Divar island offre l’opportunità di vedere qualcosa di diverso, di insolitamente tranquillo. Per raggiungerla in tutta comodità e godere appieno del piacere della libertà, è consigliato utilizzare un mezzo di trasporto proprio. Scooter o moto sono la scelta perfetta.

Info Goa in Moto

Goa Divar Island   chiesa

Divar è un’isola alla foce del Mandovi River. In diversi punti un efficente (gratuito per le moto, le auto pagano), servizio di traghetti la collega alla terraferma. Passa anche la ferrovia Konkan attraversa il villaggio e la fermata più vicina è la stazione di Carambolim. Le strade sono in buone condizioni e la quasi totale assenza di traffico garantiscono una guida rilassante e molto piacevole.

È un luogo di pace assoluta, lontano dal caos di Panjim, dalle spiagge e dai turisti. Percorrere le strisce di asfalto che corrono in mezzo alla natura è, per un motociclista, un’esperienza mistica. Salire e scendere dai traghetti ha un che di antico e avventuroso. Il tutto si svolge molto velocemente e con un’efficenza tutta indiana.

Un po’ di storie

 Dall’arrivo dei portoghesi, a poco a poco, l’intera isola fu convertita al cattolicesimo romano. Divar era una volta un luogo di pellegrinaggio indù, magnifici tempi erano sparsi per l’isola. Ora al loro posto ci sono splendide chiese sparse un po ovunque, queste ultime hanno sostituito, durante la cristianizzazione di Goa , nel 16 ° secolo, i templi. Qualcuno in quel periodo fu spostato in altre località, Alcuni furono completamente distrutti. Per esempio si crede che l’attuale cimitero vicino alla chiesa in collina un tempo ospitava un Ghanesh Temple. 

Goa Divar Island   bar

Gli abitanti sono molto amichevoli e rilassati, ovvia conseguenza del vivire in un ambiente molto tranquillo. Fermarsi lungo la strada in un bar locale per bere una gelata kingfisher è un viaggio nel tempo e nelle emozioni. Il cibo locale è semplicemente squisito.. Quest’isola è assolutamente da visitare, anche, o meglio, senza una meta. Perdetevi, ritrovate la strada, perdetevi di nuovo. Dedicategli almeno una giornata , fermatevi a godere della bellezza delle case , cercate il contatto con gli abitanti , godetevi il silenzio e il piacere di scorrazzare in moto senza una meta.

Goa Divar Island  ferry

Come raggiungere Divar

L’isola si trova a circa 10 km da Panjim. Può essere Raggiunto solo con uno dei tre servizi di traghetto che operano gratuitamente. Un imbarco si trova poco prima di Old Goa. mentre l’estremità orientale è collegata a Naroa nel distretto di Bicholim.

C’è un altro traghetto che opera a Ribandar nel sud-ovest di Divar. I traghetti operano frequentemente dalle 7:00 alle 20:00 tutti i giorno.

Autore del Post

Luciano

Previous post Varanasi coronavirus e cremazioni.
Next post pollo al curry con Cocco
error: