October 20, 2021
Read Time:5 Minute, 7 Second

Se è vero che il nord dell’india è la terra dei fiumi sacri, il sud è la terra dei templi, Immensi , circondati da alte mura e con una torre ( GOPURAM ) che si staglia altissima nel cielo. Non puoi viaggiare per il sud dell’india senza visitare almeno i più famosi. Si ma come? Se non sai come comportarti ecco Qualche consiglio

I templi del sud

I miei preferiti

Madurai

Tempio di Meenakshi

La visita, imperdibile, merita almeno, dico almeno una intera giornata per poter godere appieno della bellezza e dell’atmosfera dei luoghi. Sì perchè tornarci il giorno dopo non è certo una brutta idea. Un area di circa 180.000 mq con 4 accessi principali, costituiti da Torri – Gopuram, corrispondenti ai punti cardinali. Il tempio di Meenakshi – Sundareswara è situato nel cuore della città di Madurai è dedicato alla dea Meenakshi, la consorte di Lord Shiva.

È uno dei luoghi più importanti del pellegrinaggio indù. Per gli abitanti di Madurai, questo tempio è il centro della loro vita culturale e religiosa. Ogni anno accoglie milioni di visitatori, da tutta l’india e da tutto il mondo. 15000 visitatori al giorno. al suo interno sono rappresentate circa 33 000 statue di diverse dimensioni e fattura 1.500 sono solo nella sola torre sud.

Chidambaram

Thillai Nataraja Temple

Il tempio di Thillai Natraja, il tempio della danza cosmica, è il centro religioso di Chidambaram. Piccola cittadina di 58.968 abitanti, classica città del sud India, dove il tempio è l’unico motivo di interesse. Questo grande complesso dedicato a Nataraja, il dio della danza è un altro tempio importante del regno di Chola. Si trova a sud di Pondicherry nel Tamil Nadu. Fu costruito nel X secolo quando Chidambaram era appunto, la capitale della dinastia Chola, è uno dei più antichi complessi di templi attivi nel sud dell’India. Danneggiato, riparato, rinnovato e ampliato nel corso del secondo millennio. Questo tempio ha 9 porte, quattro sono maestosi Gopuram. la torre del sancta sanctorum è ricoperta da piastre d’oro. Ha un padiglione principale con 1000 pilastri e un soffitto finemente colorato. L’architettura di questo tempio è unica e dedicata all’arte del Bharatha Natyam, una forma di danza classica dello Stato del Tamil Nadu. Si ritiene inoltre che il concorso di danza celeste di Shiva – Parvati abbia avuto luogo qui alla presenza del Signore Vishnu.

Tiruchirappalli

Geograficamente quai al centro del Tamil nadu con i suoi 746 062 abitanti Tiruchirappalli è una città molto viva e caotica, con un eccellente trasporto bus. È conosciuta anche con il nome di Trichy. Con oltre 2.500 anni di storia tramandata. È stata la capitale dei primi Chola. La più antica diga costruita dall’uomo, Kallanai, fu costruita da Karikala Cholan attraverso il fiume Kaveri a circa 10 miglia da Uraiyur. Era una città importante ai tempi dei successivi Cholas, Nayaks e durante i primi giorni della Compagnia britannica delle Indie Orientali.

Arulmigu Uchi Pillaiyar Temple

Situato sulla cima di una piccola montagna rocciosa di 83 metri nel centro della città di Trichy. E’ l’unico affioramento nella terra altrimenti pianeggiante della città. Per questo motivo la città è anche chiamata Rock City. 437 gradini portano al santuario. Una volta in vetta si gode di una splendida vista sulla città. le strade del mercato che conducono all’ingresso del sito sono molto affollate ma molto interessanti. L’atmosfera all’interno invece è piacevole e abbastanza tranquilla rispetto al mondo esterno. La sua costruzione ha a che fare con un avvenimento del romantico e poetico Ramayana.

Sri Ranganatha Swamy Temple, Srirangam

Srirangam si trova su un isolotto formato dai fiumi gemelli Cauvery e Coleroon. E’ il più importante dei 108 templi principali dedicati a Vishnu. Il tempio è di dimensioni enormi. Il complesso copre una vasta area di circa 6,31.000 mq. Ha sette serie di prakara ( cortili ). Questi recinti sono formati da spesse ed enormi mura di cinta che corrono intorno al santuario, è l’unico in India con sette recinti, un numero simbolico sacro che per i credenti Vaisnava dei giorni nostri rappresenta o i sette centri dello Yoga, o un riferimento ai sette elementi che compongono il corpo umano, al centro del quale abita l’anima. Ci sono 21 magnifiche torri in tutte le prakara che offrono uno spettacolo unico nel suo genere.

La visita richiede almeno una giornata, anche qui niente fretta. Ci sono molti festival in quasi ogni mese dell’anno , informatevi prima della visita

Kanchipuram

Pittoresca cittadina di 152.984 abitanti é ricca di templi antichi e moderni. Ma la mia attenzione va a questo insolito tempio che si incontra sulla strada che dalla località molto turistica di Mamallapuram conduce appunto a kanchipuram.

Tirukazhukundram Temple

Anche questo come quello di Trichy è situato su una collinetta rocciosa, circa 500 gradini conducono alla vetta. Ci sono 2 percorsi. Assicurati di scendere dal vecchio sentiero per visitare la grotta del sadhu, più altri Lingam shiva. È un vecchio sentiero ma offre una vista stupenda. Dalla vetta si domina tutta la vallata  e in particolare avri la possibilità di vedere dall’alto il tempio sottostante, Shri Anjaneyar Temple

Il nome di Tirukazhukundram deriva da kazhughu , che significa aquila. Una volta, due aquile volavano sopra questo tempio dedicato a Shiva. Ogni giorno all’ora di pranzo e il pandit dava loro del cibo. Secondo la leggenda, queste aquile non erano aquile normali, ma due sadhu che una maledizione aveva trasformato in uccelli. La leggenda diceva anche che le aquile avrebbero smesso di venire al tempio durante il Kali Yuga . Le aquile non sono state avvistate negli ultimi anni, il che è considerato un segno che il Kali Yuga è iniziato.

Non c’è nessun Nandi in cima alla collina nel tempio di Shiva poiché si ritiene che il toro si rifiutò di salire, poiché considerava l’intera collina come il signore Shiva stesso, quindi rimase al livello del suolo dai piedi.

Le aquile non si vedono ma le scimmie invece sono veramente tante, furbe, irrispettose e ladre. Sono molto divertenti ma fatevi rispettare

Ingresso al tempio sulla collina: 2 rupie. Previsto un supplemento per macchine fotografiche e videocamere. ( come sempre in India )

Mappa

Autore del Post

Luciano

error: