December 9, 2021
Read Time:1 Minute, 31 Second

sei a Delhi: Terza parte / Prima parte / Seconda parte

Il tempio di Akshardham è totalmente costruito in arenaria rosa del Rajasthan e marmo italiano di Carrara. Inaugurato il 6 novembre 2005. L’ingresso al complesso è gratuito. Dobbiamo pagare solo se vogliamo vedere mostre o spettacoli di acqua e luci.  

Il tempio di Akshardham
  • Più di 300.000.000 di ore di volontariato sono state necessarie alla realizzazione del complesso
  • Oltre 8.000 volontari da tutto il mondo hanno partecipato alla sua costruzione

Dedicato a Swaminarayan, uno Yogi, un uomo santo che si ritiene fosse una manifestazione e incarnazione del divino, il Tempio di Akshardham simboleggia, come suggerisce il nome, la casa del divino, l’eterno.

Ci sono molte restrizioni per entrare nel tempio e non sono ammessi i seguenti oggetti:

  • telefono cellulare e fotocamera;
  • dispositivi elettronici come penne, cuffie, computer e simili;
  • Bagagli e bagagli;
  • Cibo, bevande, alcol e tabacco.

All’ingresso c’è un’area in cui possiamo lasciare le nostre cose ma, ti avvertiamo, è un po ‘caotico e la coda può essere lunga.

Fermata metro Pandav Nagar Blue line

Qutb Minar :in arenaria rossa e patinata è la torre più alta dell’India.

delhi qutub minar

Costruito nel 13 ° secolo, la magnifica torre si trova nella capitale, Delhi. Ha un diametro di 14,32 m alla base e circa 2,75 m in cima con un’altezza di 72,5 m. È una meraviglia architettonica dell’antica India.

Il complesso ha una serie di altri importanti monumenti come la porta costruita nel 1310, l’Alai Darwaza, la Moschea Quwwat-ul-Islam; le tombe di Altamish, Ala-ud-din Khalji e Imam Zamin; l’Alai Minar, una colonna di ferro alta 7 m, ecc.

L’UNESCO ha dichiarato la più alta torre di pietra in India come patrimonio mondiale.

Fermata metro Malviya Nagar Yellow line

Prima parte Seconda parte

Autore del Post

Luciano

Previous post Benares rasa al suolo
Next post India e… Le spezie e i frutti
error: